ATTENZIONE! DISPONIBILITÀ’ NUOVE CUCCIOLATE DAL 02/08/2019 OPPURE DAL 27/08/2019 OPPURE 01/09/2019 CONTATTACI !

garantiamo servizio di pensione cani TUTTO L’ANNO - MASSIMA ESPERIENZA, SERIETÀ ED ASSISTENZA, orario pensione: consegna e ritiro 9:00 - 10:00 | 17:00 18:00 festivi e domeniche chiuso

La nostra storia i nostri campioni

il pastore tedesco entrò nella mia vita nel 1960


Avevo solo 15 anni e dopo un anno di piccoli risparmi, in gran segreto dalla mia famiglia, riuscii ad acquistare finalmente una femmina.
Splendido esemplare di questa unica razza. Lupa. Visse con me per 13 anni, a lei dedicai tutto il mio tempo libero. Di giorno, di sera, appena potevo, ed aspettavo con ansia la domenica.
Oggi è difficile potervelo spiegare, ma in quegli anni per la gente era uno scandalo che un ragazzo perdesse del tempo a stare dietro a un cane. Io invece ne andavo orgoglioso e volevo esprimere a tutti questa mia grande novità, emozione, PASSIONE. Era molto difficile trovare qualcuno con cui parlare, imparare, confrontarsi. Ricordo solo qualche anziano e di nascosto parlavamo dei nostri migliori amici.
Non esistevano libri di addestramento né riviste cinofile, ma le insegnai tanti esercizi di mia iniziativa. Mi diede per anni tante soddisfazioni ed ancora oggi, non perdo occasione per ricordarla ai miei amici, alla mia famiglia, a chiunque voglia capire cosa può dare il cane ad un uomo.
Ogni volta è una grande emozione. Nei primi anni ’70 scoprii l’esistenza dell’Enci e delle esposizioni che organizzava, due all’anno in tutto il Veneto. Fremevo all’attesa per queste importanti date.
Rare occasioni per vedere altri soggetti, raccogliere nuovi accorgimenti ed esperienze dagli espositori di quel tempo. Nel ’72, appena sposato, mi informai a lungo per l’acquisto di una femmina importante.
Proveniva dalle migliori famiglie di quegli anni. Arrivò così Elga. Con lei cominciai lo studio degli accoppiamenti, la ricerca dell’evoluzione nella morfologia, la selezione del carattere.
Da quel momento in poi non smisi più di cercare ogni giorno, con ogni cucciolata, di migliorare. Ed oggi posso proprio dirmi soddisfatto.
Sono passati più di quarant’anni ma fremo ad ogni calore delle mie fattrici e i nuovi soggetti sono sempre una grande conquista. Da 13 anni il mio allevamento porta l’affisso “ dell’Ertanova “, dedicato alla mia Erta.
Oggi sono in pensione e mi occupo dei miei cani. Sono a disposizione dei miei clienti per qualsiasi insegnamento e suggerimento. Molto spesso diventano miei amici e questo mi da la forza di continuare.
Per migliorare il livello del mio allevamento, basato soprattutto sul carattere e la morfologia. Basato sui pregi di questa splendida razza. Ed avrei ancora tanto da raccontare…